venerdì 6 febbraio 2015

42

Si direbbero primavere, ma mi muovo in anticipo, e la quarantaduesima vado ad affrontarla proprio ora, ora che l'inverno passa - sono sempre in anticipo, mi sveglio alle 3 se non prima, di notte, chiaro: di notte, e comincio a scrivere 42 che sono ancora 41 - ancora per poco, chiarissimo: per poco, non ti gingillare. 
Urgenza, anzi "urgenze". Svariate. 42 mi distogliera', e allora perché, perché altra distrazione. 
Il fatto di avere un tempo limitato per tutto non riduce automaticamente il tutto di cui si ha necessità.
42 è una mia necessità.

10 commenti:

  1. Distogliere, non l'avevo mai sentito usare in questo senso. Vivo da vicino una situazione di mancanza di tempo, qui è tutto a rallentatore e l'unica necessità ormai è resistere.
    Ti direi un ben tornato, qui dentro certo, ma avverto una forte amarezza, mentre ti do il mio abbraccio virtuale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amarezza? non so. da qui sento solo che il tempo stringe. ma sono un impaziente cronico. o un cosciente pieno.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Mi piacerebbe non dover contare le primavere, e le mie son di più. Mi piacerebbe non dovermi preoccupare di andare, di esserci. Eppur ci siamo, lascio che sia. E grazie a te di esserci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non dovessi contare mi rilasserei troppo e non concluderei nulla. forse. grazie e ben ritrovata.

      Elimina
  4. ....bentornato :-) bellissima sorpresa!!!
    ...l'età di ogni persona varia da un attimo all'altro.....dipende da troppi fattori per poter essere definita da una semplice data di nascita..! e tu sei sempre un ragazzo... :-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potenza dell'energia solare! e di una batteria nuova trasportata a spalla....

      Elimina
  5. Ho letto il blog al contrario, dal post più recente a questo. Rispetto ad un tempo, ,penso ad altri blog tuoi precedenti, c'è più consapevolezza. Forse sei tu che sei più vulnerabile forse sono io più ricettivo...Propendo per la prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi hanno gia' scritto cose del genere, in privato, altri tre amici. da una parte e' vero che godo attualmente di un periodo di maturazione, ma questo è soprattutto negli inediti che si vede e posso quindi saperlo solo io - anche se forse pure nel blog ci scola dentro qualcosa -. dall'altro lato i miei blog sono sempre diversi. nei blog mi diverto a cambiare modo. Leave me alone è surreale, cst blog è sociale, il padre di rebecca è carnale, narkotika è astratto/cubista, pirro al mercato è poetico, solo24ore è uno show (tutte le definizioni sono approssimative) etc etc. del resto 42, è pur vero, nasce come quasi diario di Tieffe e di questa precisa esperienza. ergo vuole essere maggiormente permeabile di un leave me alone, per esempio, o di cassandra, e meno astratto di un imottivi di un uomo. ergo: hai ragione. non so quanto tu sia piu' ricettivo, ma di certo qui io sono piu' ... permeabile va, famo permeabile... buongiorno.

      Elimina